Torna alla vittoria la nostra prima squadra, iniziando così nel migliore dei modi il girone di ritorno. Si va in fuga già nel primo quarto, quarto chiuso con una tripla di Cavaletto sulla sirena, grazie a un Cambursano in grande serata, già in doppia cifra e con un paio di recuperate dopo i primi dieci minuti. Meno lucida la seconda frazione, ma una tripla di capitan Campigotto, di nuovo mentre il tempo sta finendo, tiene a distanza i padroni di casa. Nel secondo tempo la squadra di coach Maccanti continua a trovare con facilità la via del canestro, grazie al contributo di tutti, e viene respinto ogni tentativo di rientro dei padroni di casa. Arriva così la sesta vittoria della stagione, ribaltando anche la differenza canestri nei confronti del Vercelli Rices.

Domenica si torna al palausac con un match ad altissimo coefficiente di difficoltà: ospiteremo i primi della classe, il Reba. 

Parziali: 1q 13-25, 2q 38-46 (25-21), 3q 58-66 (20-20), 4q 77-89 (19-23).

Usac: Zagaria 17, Campigotto 10, Corrado 9, Cambursano 22, Oberto 5, Longoni 8, Sartore 2, Ferraresi 8, Boetto ne, Astegiano 8, Cavaletto 3. Allenatore: Maccanti.

Nell'ultima di andata la nostra prima squadra ha affrontato in trasferta in Sea Settimo, purtroppo non è arrivata la vittoria sperata, ma sicuramente la squadra ha offerto una prova più convincente dopo la deludente partita casalinga contro Lettera 22. Ecco una breve cronaca della partita: i padroni di casa partono fortissimo guidati dal duo Gile - Cappa, autori di 20 dei 22 punti di squadra del primo quarto, con ben 4 triple a segno, mentre noi rimaniamo attaccati a Oberto, che è quasi in doppia cifra dopo appena dieci minuti. Coach Maccanti trova in panchina le armi per riportarsi sotto: Astegiano, Sartore, Campigotto e Cambursano, uniti a un Oberto sempre inarrestabile, ricuciono lo strappo e a metà gara il punteggio è in parità. Rientra meglio Settimo dopo l'intervallo, partendo 6-0, poi sempre il nostro 14 ci dà la carica, recuperiamo e andiamo in vantaggio, grazie soprattutto a una fantastica seconda metà di quarto di Francesco Corrado che ne mette 11 consecutivi. A 10' dal termine siamo avanti 53-55. Corrado continua a segnare e dopo  tre minuti raggungiamo il +5 sul 55-60. A questo punto però ci blocchiamo, non riusciamo ad uccidere la partita buttando via due facili conclusioni e ricomincia la rimonta del Sea. 11-0 di parziale, interrotto da una tripla di Zagaria. Poi altro 6-0 e arriviamo a un 17-3 dopo il nostro massimo vantaggio. Abbiamo il merito di crederci ed arrivare ancora e ad arrivare fino al -4 a circa 40". Poi arrivano un antisportivo e un tecnico ai nostri danni e la partita prende definitivamente la via dei padroni di casa.

Sabato sera inizia il girone di ritorno: saremo a Vercelli.  

Sea: Fuso 13, Caratozzolo 10, Rivoira 3, Tanzanella, Aimar 7, Ceragioli 1, Zorzan 0, Sappa 22, Gile 18, Madonia ne.Allenatore: Menegatti. Assistente: Torraco

Usac: Longoni, Zagaria 5, Corrado 18, Cambursano 6, Oberto 26, C. Campigotto 5, Cavaletto ne, Astegiano 2, Ferraresi 6, Boetto 0, Sartore 0, Zuliani ne.Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

ARBITRI – Pescarolo di Vercelli, Cavallina di Borgaro (TO).  

Parziali: 1q 22-14, 2q 38-38 (16-24), 3q 53-55 (15-17), 4q 74-68 (21-13).

Dopo le tre prove convincenti del mese di dicembre (sconfitta ad Alessandria nei minuti finali e vittorie con Kolbe e Serravalle), la nostra prima squadra inizia l'anno nuovo con un passo falso, superata dai ragazzi di Lettera 22 in maniera piuttosto netta. Dopo un primo tempo in equilbrio giocato a ritmi abbastanza alti anche se costellato da parecchi sbagli, sia di esecuzione che di scelte, da parte delle due squadre, al rientro dall'intervallo la formazione di coach Micheletto è stata brava a cambiare passo, alzando le percentuali al tiro, usando al meglio i mismatch e togliendo ritmo al nostro attacco, di per sè già abbastanza confusionario, alternando le difese. Per quanto ci riguarda il rimpianto maggiore probabilmente è il non aver saputo indirizzare nel primo tempo il match dalla nostra parte, quando, pur sbagliando molto, avevamo dato l'impressione di poter gestire senza problemi i minori centimetri a rimbalzo e di usare nell'altra metà campo la nostra maggio velocità. Un pò dimenticato dai compagni nei secondi venti minuti Oberto, sicuramente il migliore in fase offensiva tra i nostri. Bisogna dimenticare in fretta domenica e tornare a giocare come prima della pausa perchè ci aspettano due trasferte in casa di formazioni che fanno parte del gruppone di centro classifica come noi: sabato finiremo l'andata a Settimo e poi inizieremo il ritorno in casa del Vercelli Rices. Forza ragazzi! 

Parziali: 1q 15-16, 2q 26-27 (11-11), 3q 42-53 (16-26), 4q 59-74 (17-21).

USAC: Longoni 8, Zagaria 7, Corrado 12, Oberto 13, Cavaletto 0, Cambursano 0, Ferraresi 4, Astegiano 5, C. Campigotto 10, Boetto 0, M. Campigotto 0, Zuliani ne. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

LETTERA 22: Tampellini 17, Manfrè 20, Gubetti 15, Ramella 0, Fancelli 3, D'Arrisi 17, J. Castello 0, Monfroglio 2, Tahir ne, Degrandi ne, P.Castello 0, Ronci ne.. Allenatore: Micheletto. Assistente: Cossavella.

ARBITRI – Mattia Notari di Aosta e Federico Pasavento di Aymavilles (AO)

La nostra prima squadra finisce l'anno nel miglior modo possibile, andando a vincere in casa del Serravalle, una delle tre formazioni di vertice di questa prima parte di campionato. La partita è stata guidata dai ragazzi di coach Maccanti per tutti i 40 minuti, questa volta non cedendo, come era capitato ad Alessandria, nei minuti finali della partita. La difesa mista di Serravalle aveva infatti cancellato nell'ultimo quarto il vantaggio accumulato fin lì, ma questa volta il carattere e la voglia di vincere dei nostri non è venuta meno e un canestro di Gabriele Oberto e due liberi di Carlo Campigotto hanno messo i sigilli a una vittoria che ci tiene agganciati al gruppone di metà classifica.

Si ritornerà in campo tra una ventina di giorni, quando al Poli arriverà Lettera 22 (domenica 8 gennaio alle 18).

Parziali: 1q 15-26, 2q 29-37 (14-11), 3q 47-62 (18-25), 4q 70-76 (23-14).

Serravalle Scrivia: Chiappino 0, Parodi 6, Sala ne, Magrassi ne, Taverna 11, Camera 0, Bonadeo 4, Banin 8, Scotto 2, Marotto 10, Poggi 7, Mozzi 22. Allenatore: Gatti
Usac: C.Campigotto 8, Serena 0, Corrado 24, Astegiano 0, Oberto 4, Cambursano 9, Cavaletto ne, Longoni 11, Boetto 0, Zagaria 9, Ferraresi 11. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

SQUADRA PUNTI GIOCATE V P
REBA TO 20 11 10 1
FORTITUDO AL 18 11 9 2
SERRAVALLE 16 11 8 3
TRINO 12 11 6 5
CUNEO 12 11 6 5
VERCELLI RICES 10 11 5 6
USAC 10 11 5 6
LETTERA 22 10 11 5 6
GINNASTICA TO 10 11 5 6
TORINO TEEN BK 8 11 4 7
SEA SETTIMO 8 11 4 7
PINEROLO 8 11 4 7
KOLBE TO 8 11 4 7
ARONA 4 11 2 9

Dopo le due trasferte a Trino e Alessandria, la nostra prima squadra torna al Polisportivo e vince la seconda gara casalinga consecutiva. Dopo un primo quarto davvero brutto, coach Maccanti ottiene dai suoi un cambio di intensità e aggressività in difesa nella seconda frazione. Si recuperano palloni, si può andare in contropiede, l'attacco è più fluido e, trascinati da Carlo Campigotto (10 punti per lui nel quarto), mettiamo tra noi e loro un vantaggio in doppia cifra a metà gara. Nel terzo quarto la partita non cambia, anche perchè un tentativo di recupero da parte degli ospiti, viene vanificato da due triple consecutive di Cambursano. Ultima frazione senza storia e così torniamo a muovere la classifica, agganciando Vercelli, Settimo e Pinerolo a quota 8. Ultima del 2016 sabato prossimo: saremo ospiti di Serravalle, seconda in classifica.

Usac: Longoni 1, Zagaria 10, Corrado 6, Butera 11, Oberto 9, Cavaletto 3, Cambursano 8, Ferraresi 10, C. Campigotto 12, Boetto 2, M. Campigotto 4. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

Kolbe: Concas 12, Dosio 10, Liso 3, Mazzilli 0, Tomatis 5, Preziuso 1, Ciccomassimo 0, Tortora 2, Panuello 4, Agbogan 3, Barbaria 5. Allenatore: Abrate.

ARBITRI – Ghirardo di Orbassano (TO) e Coccia di Torino.

Parziali: 1q 11-10, 2q 35-23 (24-13), 55-34 (20-11), 4q 76-45 (21-11).

La nostra C Silver torna da Alessandria con il rammarico per la partita persa nei minuti finali, ma con la conferma di potersela giocare con chiunque in questo campionato, anche contro le formazioni più forti, come era già capitato sul campo del Reba. Perso subito capitan Campigotto per un doppio tecnico addirittura nel primo minuto di gara, abbiamo giocato alla pari con la corazzata alessandrina, guidando spesso nel punteggio e arrivando fino all'88-88 a circa due minuti dalla fine. Un antisportivo fischiato a Zagaria ha poi dato il via al break decisivo per la squadra di coach Vandoni. 

Adesso bisogna pensare a domenica prossima per l'ultima gara casalinga del 2016: ospiteremo il Kolbe, formazione ferma a quota 6 punti come noi. Palla a due alle 18.

Parziali: 1q 23-27, 2q 53-52 (30-25), 3q 74-74 (21-22), 4q 100-88 (26-14).

Fortitudo: Vitali 17, Cercolani 6, Cardinale 10, Mambaye 18, Skara 31, Facchino 13, Raselli 5, Frattallone 0, Grossholz ne, D’Angelo ne. All. Vandoni.

Usac: Longoni 6, Zagaria 15, Corrado 16, Butera 23, Cambursano 9, Oberto 9, C. Campigotto 0, Cavaletto ne, Astegiano 0, Zuliani ne, Ferraresi 6, Boetto 4. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

 

Sul campo di quella che è forse la maggior sorpresa di questa prima parte di campionato, il Trino di coach Tricerri, la nostra prima squadra disputa una buona partita per circa trenta minuti, quasi sempre passati in testa nel punteggio, poi subisce la rimonta dei padroni di casa, rimonta guidata da Perissinotto, autore di sei triple tra fine terzo e metà ultimo quarto. Peccato perchè la prestazione è stata comunque buona, considerando anche l'assenza di Francesco Corrado e le condizioni di Daniel Cambursano, non ancora al meglio dopo l'infortunio al piede.

Sabato altra sfida fuori casa: saremo ospiti della Fortitudo Alessandria.

Parziali: 1q 16-15, 2q 29-35 (13-20), 3q 51-48 (22-13), 4q 79-65 ( 28-17).
Trino: Larizzate 7, Gambara 7, Piazza ne, Vigliaturo 10, Imarisio 8, Perissinotto 32, Calvo 1, Strincone 2, Arditi 0, Deandreis 2, Berutti 3, Marzolla 7. All. Tricerri.

Usac: Boetto 0, Butera 14, Zagaria 19, Cambursano 2, Ferraresi 7, Oberto 7, Campigotto 8. Astegiano 0, Serena 0, Longoni 2, Cavaletto 4, Zuliani 2. All. Maccanti