Dopo le due trasferte a Trino e Alessandria, la nostra prima squadra torna al Polisportivo e vince la seconda gara casalinga consecutiva. Dopo un primo quarto davvero brutto, coach Maccanti ottiene dai suoi un cambio di intensità e aggressività in difesa nella seconda frazione. Si recuperano palloni, si può andare in contropiede, l'attacco è più fluido e, trascinati da Carlo Campigotto (10 punti per lui nel quarto), mettiamo tra noi e loro un vantaggio in doppia cifra a metà gara. Nel terzo quarto la partita non cambia, anche perchè un tentativo di recupero da parte degli ospiti, viene vanificato da due triple consecutive di Cambursano. Ultima frazione senza storia e così torniamo a muovere la classifica, agganciando Vercelli, Settimo e Pinerolo a quota 8. Ultima del 2016 sabato prossimo: saremo ospiti di Serravalle, seconda in classifica.

Usac: Longoni 1, Zagaria 10, Corrado 6, Butera 11, Oberto 9, Cavaletto 3, Cambursano 8, Ferraresi 10, C. Campigotto 12, Boetto 2, M. Campigotto 4. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

Kolbe: Concas 12, Dosio 10, Liso 3, Mazzilli 0, Tomatis 5, Preziuso 1, Ciccomassimo 0, Tortora 2, Panuello 4, Agbogan 3, Barbaria 5. Allenatore: Abrate.

ARBITRI – Ghirardo di Orbassano (TO) e Coccia di Torino.

Parziali: 1q 11-10, 2q 35-23 (24-13), 55-34 (20-11), 4q 76-45 (21-11).

La nostra C Silver torna da Alessandria con il rammarico per la partita persa nei minuti finali, ma con la conferma di potersela giocare con chiunque in questo campionato, anche contro le formazioni più forti, come era già capitato sul campo del Reba. Perso subito capitan Campigotto per un doppio tecnico addirittura nel primo minuto di gara, abbiamo giocato alla pari con la corazzata alessandrina, guidando spesso nel punteggio e arrivando fino all'88-88 a circa due minuti dalla fine. Un antisportivo fischiato a Zagaria ha poi dato il via al break decisivo per la squadra di coach Vandoni. 

Adesso bisogna pensare a domenica prossima per l'ultima gara casalinga del 2016: ospiteremo il Kolbe, formazione ferma a quota 6 punti come noi. Palla a due alle 18.

Parziali: 1q 23-27, 2q 53-52 (30-25), 3q 74-74 (21-22), 4q 100-88 (26-14).

Fortitudo: Vitali 17, Cercolani 6, Cardinale 10, Mambaye 18, Skara 31, Facchino 13, Raselli 5, Frattallone 0, Grossholz ne, D’Angelo ne. All. Vandoni.

Usac: Longoni 6, Zagaria 15, Corrado 16, Butera 23, Cambursano 9, Oberto 9, C. Campigotto 0, Cavaletto ne, Astegiano 0, Zuliani ne, Ferraresi 6, Boetto 4. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

 

Sul campo di quella che è forse la maggior sorpresa di questa prima parte di campionato, il Trino di coach Tricerri, la nostra prima squadra disputa una buona partita per circa trenta minuti, quasi sempre passati in testa nel punteggio, poi subisce la rimonta dei padroni di casa, rimonta guidata da Perissinotto, autore di sei triple tra fine terzo e metà ultimo quarto. Peccato perchè la prestazione è stata comunque buona, considerando anche l'assenza di Francesco Corrado e le condizioni di Daniel Cambursano, non ancora al meglio dopo l'infortunio al piede.

Sabato altra sfida fuori casa: saremo ospiti della Fortitudo Alessandria.

Parziali: 1q 16-15, 2q 29-35 (13-20), 3q 51-48 (22-13), 4q 79-65 ( 28-17).
Trino: Larizzate 7, Gambara 7, Piazza ne, Vigliaturo 10, Imarisio 8, Perissinotto 32, Calvo 1, Strincone 2, Arditi 0, Deandreis 2, Berutti 3, Marzolla 7. All. Tricerri.

Usac: Boetto 0, Butera 14, Zagaria 19, Cambursano 2, Ferraresi 7, Oberto 7, Campigotto 8. Astegiano 0, Serena 0, Longoni 2, Cavaletto 4, Zuliani 2. All. Maccanti

Dopo due sconfitte torna a vincere la nostra prima squadra e ci riesce grazie a una difesa più aggressiva rispetto alle prime uscite dell'anno e ai punti e alle giocate di chi fino ad ora aveva avuto poco spazio. Protagonista del primo quarto è infatti Stefano Serena, al suo esordio stagionale e messo nel quintetto di partenza. Segna sei punti, subisce tre falli e aiuta a rimbalzo. Bene pure i lunghi che arrivano dalla panchina, Davide Longoni e Gabriele Boetto, vanno subito a referto e si fanno sentire nelle aree colorate e così dopo dieci minuti tentiamo una prima fuga. Non cambia molto la partita nel secondo quarto, i punti da sotto continuano a essere una certezza, grazie anche a Gabriele Oberto, e una bella schiacciata di Longoni carica ancora di più compagni e pubblico. All'intervallo la partita sembra avere un padrone, sia per il distacco sia per quello visto in campo. Invece il terzo quarto sembra disputato da due squadre diverse: la situazione falli inizia a farsi pesante, la 2-3 degli ospiti ci manda in crisi anche perchè escono pure i tiri ben costruiti (0/7 da tre per noi nel quarto) e così dopo aver toccato il - 13 (44-31,) la squadra di coach Torchio trova punti da fuori e dai tiri liberi in maniera costante e così finisce la frazione con la squadra collinare addirittura avanti. Altro quarto e altra svolta: prima Francesco Corrado e poi Carlo Campigotto segnano le due triple con cui concludiamo le prime due azioni offensive e da quel 55-51 non ci guardiamo più indietro. Raggiungiamo il +9, attacchiamo bene la difesa a tutto campo e, nonostante qualche sbaglio banale da sotto, finiamo la partita senza soffrire troppo.

Adesso ci aspettano due trasferte ad alto coefficiente di difficoltà: prima a Trino e poi ad Alessandria. 

Parziali: 1q 21-13, 2q 39-29 (18-16), 3q 49-51 (10-22), 4q 68-62 (19-11).

Usac: Longoni 12, Zagaria 11, Corrado 8, Butera 3, Serena 8, Oberto 13, Cavaletto 0, Ferraresi 0, C.Campigotto 6, Boetto 4, Astegiano 3, Zuliani ne. Allenatore: Maccanti. Assistente. Filippa.

Teen Basket: Corrocher 10, Prigione 8, Rauti 2, Di Bari ne, Sordella 13, Barbero ne, Dho 9, Augeri 2, Cochis 12, Proto 4, Bianco 2. Allenatore: Torchio.

Il palazzetto di Arona si dimostra tabù per la nostra prima squadra e così adesso non ci sono più formazioni senza vittorie o imbattute. Il prossimo impegno sarà casalingo, con una programmazione insolita: sabato sera alle 18.30. Ospitiamo il Torino Teen Basket di Pino Torinese.

Parziali: 1q 27-17, 2q 39-32 (12-15), 3q 63-47 (24-15), 4q 78-65 (15-18).
Arona: Dalleolle 11, Paracchini 29, Picazio 14, DalMaso 6, Facchin 10, Amodio 4, Tufano 2, Sinigaglia ne., Pelle ne., Sancio 2. Allenatore: Bussoli.
Usac: C.Campigotto 5, Corrado 21, Astegiano 2, Oberto 10, Butera 10, Cambursano 6, Cavaletto 0, Zuliani ne, Longoni 2, Zagaria 9, Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

Si ferma a due la striscia di vittorie per la nostra prima squadra, fermata domenica sera dal Cuneo Granda Bkball. Nel primo quarto le nostre  alte percentuali al tiro hanno nascosto quelli che poi sarebbero diventati problemi irrisolvibili nel resto della partita: le molte palle perse causate dal pressing a tutto campo dei ragazzi di coach Maniscalco e le troppe falle della nostra difesa. Così non appena Zagaria e Butera hanno abbassato le percentuali, gli ospiti mettono la freccia e ci sorpassano, chiudendo di fatto la partite dopo solo tre frazioni, con il nostro attacco sostenuto solo dalle iniziative di Carlo Campigotto e dalle conclusioni di Cambursano. Domenica sera saremo ad Arona, campo dove non abbiamo mai vinto in questi anni di scontri in D e C.

Usac: Longoni 0, Zagaria 9, Corrado 10, Butera 8, Cambursano 11, Oberto 8, Cavaletto 0, Ferraresi 6, C. Campigotto 13, Boetto 0, M. Campigotto 0, Zuliani 2. Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

Cuneo: De Simone 1, Massucco 2, Bonino, Dedaj 20, S. J. Macario 2, S. Macario 16, Cavalleri 10, T. Rocchia 17, Lukumije 12, Dadone 2, Baudino 3, Bianco. Allenatore: Maniscalco.

ARBITRI – Pescarolo di Vercelli, Debernardi di Saluzzo (CN). 

Parziali: 1q 28-22, 2q 40-46 (12-24), 3q 49-64 (9-18), 4q 67-85 (18-21).

A distanza di una settimana dalla netta vittoria contro la Ginnastica, ecco arrivare subito il bis: via lo 0 anche dalla casella delle vittorie esterne grazie al successo sul campo della Cest.Pinerolo. Dopo un primo quarto balbettante, i nostri danno il meglio, soprattutto in attacco, nelle due frazioni centrali, mettendo a segno un 49-29 che permette un ultimo quarto di nuovo con il freno tirato. Le triple realizzate questa volta non sono dodici, ma "solo" nove (da sottolineare le quattro segnate nel solo terzo quarto da Carlo Butera).

Domenica torniamo a casa nostra: alle 18 ospitiamo il Cuneo. 

Parziali: 1q 21-17, 2q 29-38 (8-21), 3q 50-66 (21-28), 4q 68-76 (18-10).

Pinerolo: Badariotti 8, Visconti 12, Gatti 0, Peretti 11, Molinero 9, Tecco 5, Cassè 0, Pradella ne, Navone ne, Singieli 9, Murgia 14, Borda Bossana 0. All. Bianco
Usac: C. Campigotto 2, Astegiano 4, Butera 27, Corrado 14, Oberto 14, Boetto 0, Zuliani ne, Zagaria 5, Longoni 4, Cambursano 4, Ferraresi 2. All. Maccanti. Assistente: Filippa.