Come all'andata abbiamo avuto il tiro per il pareggio, così nel match di ritorno abbiamo avuto il tiro per vincere, ma in entrambi i casi ad ottenere i due punti è stato il Reba Basket, prima in classifica fino ad ora e imbattuta dal 23/10, quando perse a Trino. Il match è stato molto equlibrato per tutti i 40 minuti, con la squadra di coach Iannetti perlopiù avanti, anche se mai oltre i 6-7 punti. Nei minuti finali gli ospiti sembrano poter però controllare, ma una tripla di Cambursano e una di Corrado ci ridanno energia. Con i tiri liberi sempre di Francesco agguantiamo il pareggio sul 64-64, ma una tripla sulla sirena dei 24" rimette davanti Reba. Ancora Cambu dall'arco e siamo pari. Reba torna avanti, noi non cediamo, ma sprechiamo per due volte il pallone del pareggio o del sorpasso. A fine partita ci rimane il rammarico di aver perso per 5 punti complessivi le due partite contro la formazione più forte del campionato, ma anche la convinzione di poter giocare e battere chiunque. Spulciando lo scout tra le voci positive troviamo i 7 assist di Zagaria, il 5/7 da 2 di Corrado e i 13 rimbalzi di Oberto.

Sabato saremo ospiti della Ginnastica Torino.

Usac: Longoni 2, Zagaria 11, Corrado 24, Oberto 18, Cavaletto 0, Cambursano 7, Ferraresi 4, C. Campigotto 3, Boetto ne, Sartore 0, Astegiano 0, Ariotto ne.Allenatore: Maccanti. Assistente: Filippa.

Reba: Ferrero Regis 7, Garavelli 0, Fornuto 17, Tuninetto 9, Barraz 16, Maffucci ne, Cirla 2, Aresu 8, Roncarolo 11, Selmi 1, Marra ne, Savoldelli ne. Allenatore: Iannetti.

ARBITRI – Federico Turello di Rivalta (TO) e Federico Pasavento di Aymavilles (AO).

Parziali: 1q 15-17, 2q 33-35 (18-18), 3q 48-55 (15-20), 4q 69-71 (19-16).