Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per la nostra prima squadra, grazie alla vittoria sul Sea Settimo. Il successo pesa più dei due punti in classifica, sia perchè ottenuti contro una formazione che sta facendo bene dopo un inizio di campionato negativo, sia perchè eravamo privi sia di Cambursano che di Corrado e Boetto è sceso in campo ancora con il profondo taglio causatogli da un colpo la settimana scorsa a Pinerolo. L'inizio dei nostri è davvero notevole guidati da Vitto Ferraresi che infila i nostri primi 8 punti e, grazie al contributo di tutti quelli che coach Titto manda in campo, arriviamo a un vantaggio ampiamente in doppia cifra. Longoni domina a rimbalzo, siamo concentrati e rubiamo un paio di canestri mentre suona la sirena dei 24". Nel secondo quarto la partita cambia parecchio, perchè Settimo non molla, migliora le percentuali dal campo, Bruno fa il vuoto sotto canestro e poco per volta lo svantaggio si riduce. Noi invece siamo decisamente meno lucidi, la situazione falli pesa e la limitata rotazione degli uomini per la prima volta sembra essere un problema. Si va così all'intervallo sul 34-28. Si ricomincia e noi sembriamo tornati quelli del primo quarto, questa volta guidati dai canestri di Zagaria, mentre Oberto e Longoni stoppano non concedono quasi nulla a rimbalzo. Il vantaggio si assesta oltre alla doppia cifra e riprendiamo il controllo della partita. La tripla di Caratozzolo sulla sirena riporta più vicina Settimo e frena il nostro tentativo di fuga, ma la sensazione è che la partita sia in mano nostra comunque. Ferraresi torna a segnare, due triple di Campigotto e Astegiano esaltano compagni e pubblico, mentre tra gli ospiti sono Caratozzolo e Pulina gli ultimi ad arrendersi: suona la sirena finale, arriviamo in doppia cifra di vittorie e agganciamo il Kolbe sconfitto in casa dell'Oasi. Davanti a noi ci sono soltanto le corazzate Ghemme e Serravalle.

Sabato sera siamo a Savigliano. 

Usac: Longoni 8, Oberto 12, Campigotto 4, Astegiano 9, Cavaletto 2, Zagaria 17, Zuliani 0, Ferraresi 18, Boetto 0, Ariotto ne. Allenatore: Porcelli.

Sea: Tarenzi 2, Caratozzolo 19, Rivoira 7, Bacilieri 2, Pulina 6, Madonia ne., Bruno 5, Bianchelli 5, Zitarosa 0, Messa 5, Zorzan 8. Allenatore: Patrignani.

ARBITRI – Modaferri di Vespolate (NO) e Mamone di Novara.

Parziali: 1q 25-9, 34-28, 49-40.