Domenica è arrivata la vittoria numero quattordici della stagione, grazie alla quale abbiamo centrato per il terzo anno consecutivo i playoff di C Silver. Il successo è stato ottenuto in casa dell'Oasi, una delle formazioni che ha fatto meglio nel girone di ritorno, grazie alle sette vittorie nelle prime nove partite. Dopo un primo tempo in equilibrio nel punteggio, con moltissimi errori al tiro e una marea di palle perse, nel terzo quarto prendiamo il largo grazie a quattro triple consecutive, di cui due di Oberto, e a una difesa che concede solo tre canestri dal campo ai padroni di casa. Nell'ultima frazione subiamo il tentativo di rimonta dell'Oasi, ma resistiamo e una tripla dall'angolo di Longoni sembra chiudere la partita. Negli ultimi 90" vengono espulsi Corrado e Chirio per un accenno di rissa e Longoni, reo di aver lasciato il campo per andare a dividere i due. Il momento di smarrimento che ne segue viene però tenuto sotto controllo dai liberi di Campigotto e Cambursano e così possiamo festeggiare per la vittoria e per la qualificazione alla post season. Con questo successo raggiungiamo come detto quota 28 punti, superando il nostro record di 26, ottenuto nella scorsa stagione. Mancano tre giornate alla fine e proviamo a riassumere le cose sicure e quelle probabili.

Qualificate ai playoff: Kolbe, Serravalle, Ghemme, Saluzzo e Usac. Gli altri tre posti se li giocheranno Savigliano (quasi sicura), Vercelli Rices, Arona e Oasi. In chiave salvezza: anche qui quattro squadre per tre posti. Pinerolo, Settimo, Ginnastica e Lettera 22 hanno 120 minuti per evitare di far compagnia a Cuneo nella post season che deciderà chi sarà a retrocedere in D. Domenica 8 aprile giocheremo al Poli contro Vercelli.

Parziali: 1q 15-13, 2q 29-31 (14-18), 3q 38-52 (9-21), 4q 57-62 (19-10).

Oasi L. Vicuna Rivalta: Chirio 7, Murgia 4, Balestrieri 10, Mecca 4, Martinetto 17, A. Motta 9, Barbieri 4, Blotto 2, Chiampo ne, M. Motta 0, Nacci 0, Mangone 0. Allenatore: Musto

Usac: Zuliani 0, Zagaria 7, Cambursano 6, Ferraresi 9, Campigotto 8, Corrado 5, Oberto 11, Longoni 14, Boetto 2. Allenatore: Porcelli