Finisce con una sconfitta il trittico di trasferte posto tra la fine del girone di andata e quello di ritorno: dopo il ko a Vercelli e la vittoria sul campo del Pinerolo, Aste e compagni domenica sera hanno cozzato contro la difesa 2-3 del Kolbe. Dopo un ottimo primo quarto, chiuso a quota 24 punti con il canestro in entrata di Castello sulla sirena e con un promettente 3/8 dall'arco da tre, per la squadra di coach Titto sono iniziati i problemi offensivi, tra palle perse in maniera banale e percentuali da incubo al tiro: nei restanti trenta minuti i punti a referto infatti sono stati solo 34 con 2/18 nelle triple. Finiti sotto nel punteggio a inizio secondo tempo, siamo rimasti comunque a contatto fino ai minuti finali, minuti giocati in maniera nervosa e tesa dalla due formazioni, ma non siamo più riusciti a mettere il naso avanti e così i ragazzi di coach Abrate hanno potuto festeggiare la seconda vittoria consecutiva.

Rimane il rammarico di non aver coinvolto di più Oberto, sicuramente il migliore in attacco, con otto falli subiti e molti liberi guadagnati, invece di tirare spesso in maniera affrettata. Il campionato però continua ad essere molto equilbrato e l'occasione per riprendere la corsa si rinnova ogni settimana: domenica finalmente torniamo a casa e sarà nostre ospite la Ginnastica Torino.

Parziali: 1q 19-24, 2q 34-35 (15-11), 3q 51-47 (17-12), 4q 64-58 (13-11).

Kolbe: Aralla 17, Rostagno 0, Indorato 0, Maule 4, Di Giorgio 17, Cantamessa 0, Panero 0, Scarano 0, Bensi 0, De Santis 13, Orlando 10, Trinchero 3. Allenatore: Abrate.

Usac: Ferrera 0, Castello 2, Ronci 0, Corrado 13, Astegiano 10, Oberto 8, Longoni 9, Boetto 2, Gennari 0, Ferraresi 14. Allenatore: Porcelli.

Arbitri: Ugo e Ferrero Regis.