Vince di nuovo la nostra under 13, superando in maniera netta gli ultimi in classifica, gli aostani dell'Eteila. Poco da raccontare: partita chiusa già a metà, terzo quarto meno brillante, poi ultimo quarto di nuovo ben giocato, specialmente in attacco.

Di ben altra difficoltà sarà la partita di domenica, quella sul campo di Ponderano.

Parziali: 1q 21-10, 2q 44-16 (23-6), 3q 58-31 (14-15), 4q 80-45 (32-14).

Usac: Coello 4, Carbonatto 6, Marando 4, Ronci 26, Cortina 3, Cesare 6, Tamburrino 2, Masoero 5, Figliuolo 12, Costa 10, Milanese 0, Battuello 2. Allenatore. Astegiano. Assistente. Guglielmetti.

 

Dopo due sconfitte torna a vincere l'under 13 che bissa il successo dell'andata contro Borgosesia. Partenza lanciatissima che fa scappare subito via i ragazzi di coach Aste, secondo quarto che dilata ancora il distacco, mentre è stato meno positivo il secondo tempo, anche se gli ospiti non si sono mai riportati davvero vicini.

Prossimo incontro di nuovo al Palausac: ospiteremo l'Eteila Aosta, formazione ancora ferma a quota 0 in classifica, domenica mattina alle 11.

Parziali: 1q 20-6, 2q 35-17 (15-6), 3q 42-25 (7-8), 4q 55-40 (13-15).

Usac: Grimaldi 2, Mabrito 2, Vicario 0, Ronci 14, Marando 6, Figliuolo 2, Costa 7, Carbonatto 5, Battaglia 12, Coello 2, Battuello 2, Crini 1. Allenatore: Astegiano. Assistente: Guglielmetti.

Coach Aste racconta la partita di sabato:

"Dopo la peggior partita dell'anno contro Biella, giochiamo contro la capolista ed imbattuta Cossato la miglior partita dell'anno. 
Partiamo un po' distratti e al quinto minuto siamo sotto 12-3. Poi cominciamo a difendere e a correre in contropiede e a fine primo quarto riduciamo lo scarto 16-10, prendendo tra l'altro un canestro veramente ingenuo sulla sirena. Il secondo quarto è il più bello e combattuto di tutta la stagione, lo vinciamo per 22-19, alternandoci nella conduzione del punteggio con sorpassi e controsorpassi: palle rubate e contropiedi noi, canestri di tecnica e bravura loro; a un minuto dalla fine siamo +1, ma di nuovo una palla persa, un rimbalzo concesso facilmente e un altro canestro sulla sirena ci condannano al 35-32 di metà partita. Il terzo quarto si apre con noi distratti per 5 minuti e così Cossato si porta sul +14 grazie agli 8 punti consecutivi del loro n°8 (Giunti); 3 canestri da fuori di Jacopo e due contropiedi di Filippo però ci riportano sul 53-44 di fine terzo quarto. Nell'ultimo quarto proviamo in tutte le maniere a ricucire il distacco. A 2 minuti dalla fine, grazie alla tripla di Letizia siamo 69-61; proviamo a difendere forte per cercare di rubare palla e costringerli a qualche forzatura, ma gli avversari sono bravi a punire la nostra stanchezza con tre contropiedi che chiudono la partita. Alla sirena finale il punteggio recita 79-64, ma i volti dei ragazzi sono felici e ci prendiamo gli applausi e i complimenti da parte dei nostri numerosi tifosi e da parte di quelli avversari, accantonando così definitivamente la disfatta subita a Biella. 
Ci abbiamo provato e ci siamo andati molto vicini, abbiamo messo in difficoltà una squadra che ha vinto tutte le partite (tranne le due con noi) con più di 35 punti di scarto, ruotando tutti gli 11 giocatori che avevo a disposizione senza mai calare nella qualità del gioco e della difesa (a differenza degli avversari che hanno giocato solo in 7 su 12 senza far entrare 5 giocatori  ). 
Da applausi oggi la prestazione delle nostre due ragazzine, lungamente in campo insieme in questa partita: Letizia ha attaccato finalmente con decisione, segnando una tripla e giocando molto di squadra; Serena ha fatto per quasi tutta la partita una difesa perfetta sulla loro ragazzina, vera forza della squadra cossatese, limitandola e costringendola spesso a tiri forzati. 
Ma come dico spesso ai ragazzi, bravi tutti: siamo una delle poche squadre che ogni partita ha sempre 12 giocatori in grado di stare in campo senza mai abbassare la qualità e l'intensità del gioco. 
Torniamo in campo sabato 20 in casa contro Borgosesia."


Parziali: 1q 16-10, 2q 35-32 (19-22) 3q 53-44 (18-12), 4q 79-64 ( 26-20). 

Usac:Costa 6, Ronci 17, Cortina 4, Battaglia 18, Vicario 4, Carbonatto 1, Mosciatti 4, Marando 8, Grimaldi 2, Coello 0, Masoero 0. Allenatore: Astegiano.

 

 

Finisce a favore della Pall.Biella la partita che vedeva di fronte le due seconde in classifica prima della fine del girone di andata. Subito avanti i padroni di casa, ai nostri under 13 non riesce l'impresa di allungare la striscia vincente e di mantenere l'imbattibilità esterna. Alla fine sono stati ben 40 i punti di differenza, forse troppi per quella che è la reale forza delle due squadre. 

Sabato altra partita fuori casa: saremo ospiti dei primi della classe, l'imbattuto Cossato.

Parziali: 1q 23-14, 2q 42-25 (19-11), 3q 64-37 (22-12), 4q 88-48 (24-11).

USAC: Ronci 15, Masoero 4, Carbonatto 0, Vicario 2, Battuello 7, Figliuolo 2, Costa 10, Mabrito 2, Cortina 2, Mosciatti 0, Coello 2, Crini 1. Allenatore: Astegiano. Assistente: Guglielmetti.

 

USAC 64 - ROUGE ET NOIR AO 48.

Continua a vincere la nostra under 13, arrivando a quota 6 partite consecutive senza sconfitte. Il racconto della partita di coach Aste: " Partiamo un po' contratti, facendoci infilare da due facili contropiedi, ma dopo la paura iniziale, Letizia segna in entrata e sblocca il nostro punteggio. L'equilibrio regna fino al 6-5 per noi al sesto minuto, poi cambiamo decisamente modo di giocare e nei restanti 4 minuti facciamo un parziale di 11-2 grazie anche alla tripla di Fede Mabrito che accende un pubblico un po' infreddolito. Il secondo quarto comincia subito forte, Jacopo ha la mano calda e segna 3 tiri consecutivi da fuori, difendiamo alla grande e attacchiamo il canestro con contropiedi decisi e belle azioni di squadra. A metà siamo avanti 40 a 19. 
Nel terzo quarto però Aosta cambia difesa, cominciando a fare raddoppi e cosi facendo ci recupera 8 punti in pochi minuti. Ma dopo un po' di paura, con dai e vai, pochi palleggi e tanti passaggi, usciamo dalla situazione critica e distacchiamo di nuovo gli avversari. Ultimo quarto in cui amministriamo il vantaggio e alla sirena finale possiamo festeggiare la sesta vittoria consecutiva. 
Tolti i primi 5 minuti, i restanti 15 minuti del primo tempo sono stati i migliori di tutta la stagione. Quasi tutti i ragazzi a referto e per tutti almeno 12 minuti di gioco. 
Andrea ed io siamo super soddisfatti di come stiano andando le cose. Oltre a giocare bene, crescere e divertirci, stiamo ottenendo anche ottimi risultati (giuro che non mi aspettavo a questo punto del campionato di essere in questa situazione). Tutto questo contribuisce a tenere il morale altissimo e nei ragazzi la voglia di migliorare e sempre di più. 
Sabato ultima partita del girone di andata: saremo ospiti della Pallacanestro Biella (6 vinte e 1 persa, proprio come noi) in un vero e proprio scontro diretto per il secondo posto del girone." 

Usac: Milanese 2, Ronci 19, Marando 12, Costa 10, Carbonatto 1, Vicario 8, Cortina 0, Coello 5, Mabrito 3, Figliuolo 4, Masoero 0. Allenatore: Astegiano. Assistente: Guglielmetti.

 

LETTERA 22  28 - USAC 61.

Continua l'imbattibilità esterna per la nostra under 13: a Ivrea è arrivata la quarta vittoria consecutiva. Contro una delle due formazioni ferme ancora a 0 punti, coach Aste ha potuto dare spazio a chi ha giocato meno fino ad ora. Mancano due partite prima del girone di andata: domenica mattina prossima ospiteremo il Rouge et Noir, mentre il 30 saremo ospiti della Pall.Biella, in un match che metterà in palio il secondo posto del girone. 

Usac: Costa 16, Carbonatto 1, Vicario 2, Tamborrino 0, Mosciatti 0, Ronci 18, Marando 6, Crini 4, Figliuolo 0, Battuello 4, Grimaldi 2, Coello 8. Allenatore: Astegiano. Assistente: Guglielmetti.

 

TRIVERO 53 - USAC 56.

Un'altra buona prova di squadra per la nostra under 13 sul campo di Trivero sabato scorso, prestazione che vale la quarta vittoria consecutiva e il momentaneo primo posto in coabitazione con Biella e Cossato. Dopo un inizio scoppiettante in attacco grazie al duo Costa e Ronci che ha combinato per 18 punti in 10 minuti, i nostri sono stati bravi a reagire ai problemi sorti per la buona reazione dei ragazzi di casa che facevano valere la maggior altezza sotto canestro. In più Marando aveva problemi di falli, Costa aveva bisogno di rifiatare e così all'intervallo lungo le squadre arrivano in sostanziale parità. L'attacco torna a essere quello del primo quarto, grazie al contributo di tutti quelli che vengono messi in campo e così riacquistiamo un piccolo margine di vantaggio. Nell'ultima frazione le due formazioni faticano a segnare, ma non perdiamo mai il controllo della partita e il comando nel punteggio e così si può gesteggiare il poker di vittorie. Da segnalare i 14 rimbalzi di Costa, i 4 assist di Ronci, le 3 palle recuperate da Vicario e le 3 da Battuello. 

Adesso pausa natalizia anticipata per il turno di riposo nella sesta giornata. Torneremo in campo a metà gennaio contro Lettera 22.

Parziali: 1q 18-21, 2q 32-33 (14-12), 3q 45-50 (13-18), 4q 53-56 ( 8-6).

Usac: Marando 2, Vicario 2, Masoero 2, Costa 20, Ronci 15, Battuello 7, Cesare 2, Mabrito 0, Figliuolo 0, Carbonatto 2, Cortina 0, Coello 4. Allenatori: Castagna - Guglielmetti.