USAC 63 - ATLAVIR 76.

Rinviata la prima vittoria nella seconda fase per gli under 15. Vincono infatti i ragazzi di Rivalta dopo una partita che non sarà ricordata tra le migliori della stagione per la nostra under 15. Buona prova offensiva di Porcu e Crovero, ben tre le triple realizzate da quest'ultimo.

Prossima tappa a Savigliano, in casa dei primi in classifica.

Usac: Crovero 9, Porcu 17, Arese 10, Castello 10, Silva 0, Grimaldi 4, Tuberosa 0, Ariotto 8, Borgialli 0, Ronci 5. Allenatore. Maccanti.

 

CUNEO 92 - USAC 62.

Duro impatto con la seconda fase per i nostri under 15. La partita infatti è virtualmente chiusa dai padroni di casa dopo due quarti, con una difesa molto aggressiva e un attacco che gioca in grande scioltezza: 58 punti con 5 triple nei soli primi venti minuti per Cuneo.

Sabato ospitiamo l' Atlavir, sulla carta un avversario più abbordabile.

Parziali: 1q 27-15, 2q 58-26 (31-11), 3q 73-42 (15-16), 4q 92-62 (19-20).

Usac: Porcu 19, Borgialli 2, Arese 14, Castello 3, Crovero 10, Silva 2,Tuberosa 1, Ariotto 11, Ronci 0. Allenatore. Maccanti.

 

USAC 55 - CIRIE' 60.

L'Usac perde l'ultima partita casalinga della prima fase, dopo aver condotto a lungo l'incontro e dovendo fare praticamente a meno di Porcu, limitato dai falli fin da subito.

Si finisce sabato a Vercelli.

Usac: Ariotto 4, Grimaldi 10, Arese 11, Porcu 2, Silva 0, Borgialli 0, Castello 7, Ronci 6, Crovero 11, Tuberosa 4. Allenatore: Maccanti.

 

S.MAURO 84 - USAC 66.

S.Mauro reagisce all'ottimo inizio di partita di Porcu e compagni e poi si aggiudica in maniera abbastanza netta il match. Ottima partita di Pietro Castello, che sembra aver finalmente superato i problemi fisici che lo hanno tormentato da inizio stagione.

Sabato alle 15 ospitiamo Ciriè.

Usac: Crovero 5, Arese 4, Ariotto 6, Castello 22, Grimaldi 12, Borgialli 0, Silva 0, Porcu 9, Tuberosa 8, Ronci 0. Allenatore. Maccanti.

                                              
USAC 94 - SETTIMO 92


Coach Maccanti commenta:
"Vinciamo la nostra seconda partita e dimostriamo che il nostro gioca e' in continuo miglioramento. Giochiamo con autorità, siamo convinti delle qualità acquisite in palestra giorno dopo giorno e ci divertiamo un sacco. La partenza è già velocissima, noi giochiamo forse il miglior primo quarto dell'anno: concentrati, precisi, scelte giuste in attacco con le rotazioni giuste e soprattutto tagli coi tempo giusti e passaggi precisi per finalizzare bene. ( 29 a 24) Secondo quarto teniamo il loro tentativo di rimonta e grazie al loro N 11 Guerra che segna dappertutto chiudiamo con due lunghezze di vantaggio all'intervallo con una tripla sulla sirena del già menzionato 11. Purtroppo nonostante gli spergiuri negli spogliatoi il terzo quarto parte male, con difesa poco attenta e attacchi confusi e per tutti i 10 minuti arranchiamo, provo a cambiare i giocatori, le marcature, ma riusciamo solo a frenare la loro fuga che continua anche nell'ultimo quarto fino a 5 minuti dalla fine ( + 9 ). Chiamo un disperato time out e chiedo a tutti loro un ultimo sforzo che arriva. In tre minuti recuperiamo lo svantaggio e a 2 dalla fine siamo avanti di 5 punti. Il finale e' per coronarie d'acciaio, dura un eternità ma riusciamo ad esultare per la seconda volta. Bravi ragazzi1"
Usac: Castello 8, Mancuso 1, Grimaldi 9, Arese 8, Crovero 10, Ariotto 30, Porcu 20, Silva 0, Tuberosa 8, Ronci 0, Borgialli ne.Coach: Maccanti.

 

LETTERA 22 64 - USAC 47.

L'Usac cede in casa dei primi in classifica, pur rimanendo a lungo a contatto con i forti padroni di casa. I punti arrivati con tiri nell'area colorata hanno fatto la differenza tra le due squadre. Ecco il commento di Coach Maccanti:

 

Bella partita, intensa, a tratti senza un attimo di pausa, giocate veloci, tanti errori sulle conclusioni proprio perché eseguite spesso in condizione difficili. Bisogna prima di tutto considerare che il nostro avversario era la capolista e secondo me siamo riusciti, giocando tutti, a non sfigurare affatto. Per lunghi tratti abbiamo giocato alla pari, per altri commettendo banali errori, abbiamo subito la loro velocità e la loro aggressività e tutto sommato mi ritengo abbastanza soddisfatto. Sono sicuro che abbiamo ancora ampi margini di miglioramento e lo dimostreremo sicuramente nelle prossime partite.
Grande Usac.

 

Sabato al Palusac arriva Settimo, squadra in ottimo stato di forma ( tre vinte nelle ultime quattro).

Usac: Borgialli 2, Arese 8, Grimaldi 12, Silva 4, Ronci 5, Porcu 6, Tuberosa 2, Ariotto 2, Crovero 6. Allenatore: Maccanti.



CAMERI 83
- USAC 84


Tutto lo spazio al coach che commenta la prima vittoria stagionale, arrivata all'ultimo secondo e quindi ancora più bella:"Gioia, e' la prima parola che mi è venuta in mente ieri allo scadere della partita vinta di un punto contro la squadra del vulcanico Cara. Era nell'aria, troppe volte eravamo arrivati li per fare il colpaccio e per un nulla non ci era riuscito. Ieri abbiamo giocato bene come ci capita ultimamente, abbiamo anche avuto i nostri soliti black out, ma siamo riusciti con umiltà, grinta e un po' più di fortuna a ribaltare all'ultimo secondo il risultato a nostro favore. La cronaca: Partiamo bene con il solito quintetto con canestri in ripetizione senza errori sia nostri che loro, poi sale in cattedra il loro gioiello ( Ambrosetti) che in 3 minuti ci fa un 8 a 0 ( tutta opera sua, difesa aggressiva, ruba palloni e segna dappertutto) e chiudiamo il primo quarto 24 a 17 per loro. Il secondo quarto e' per noi colmo di gioia e dolore. Partiamo male perché il gioco lo amministrano loro, siamo quasi incapaci di reagire, un po' anche imbambolati. Ma ecco la svolta. Ambrosetti commette il secondo fallo e per preservarlo il coach lo toglie. Noi iniziamo una lenta e costante rimonta con pressing a tutto campo fino a raggiungere a metà gara l'aggancio. (46 45 ) Il terzo quarto e' il più emozionante per me perché è la chiave della partita ed il frutto di tutto il lavoro che si fa in palestra. Il nostro quintetto in campo e' in buona parte quello che gioca meno, ma fanno una quantità di lavoro impressionante, non mollano un secondo e rispondono colpo su colpo. Chiudiamo addirittura in vantaggio di tre lunghezze.( 63 66). L'ultimo quarto invece è un gran test per le coronarie e per le corde vocali. Cerchiamo di non perdere l'intensità ma siamo pasticcioni in attacco. Giochiamo più con il cuore e non con la testa, abbiamo voglia di vincere ma per la foga prendiamo scelte affrettate e sbagliate. Poi l'ennesima svolta, Ambrosetti commette il suo quinto fallo ed esce. Io chiedo a tutti di fare l'ultimo sforzo cercando di recuperare i 5/6 punti che ci mancano per farcela e a 1 secondo dalla fine Filippo che raccoglie un rimbalzo da un libero sbagliato segna i due punti della sospirata vittoria. Che dire. TANTA GIOIA"

Usac: Porcu 16, Ariotto 18, Arese 12, Crovero 7, Ronci 4, Tuberosa 7, Grimaldi 16, Mancuso 2, Silva 2, Borgialli. Allenatore: Maccanti.