USAC 64 - CAMERI 78.

Come nella precedente partita in casa, quella contro Arona, l'Usac comanda per i primi 20 minuti, poi è costretta cedere nella ripresa. Ambrosetti è incontenibile e guida i compagni alla terza vittoria dell'anno. Queste le parole di coach Maccanti sulla partita:"Questa volta giochiamo una buona partita contro una squadra che girava a mille quando era presente in campo Ambrosetti, ottimo talento cestistico, e si recuperava quando prendeva fiato. Primi due quarti stiamo al loro passo chiudendo addirittura in vantaggio 38 a 32. Abbiamo negli occhi nuovamente la speranza che sia la volta buona ma il loro coach negli spogliatoi dà la carica a suon di urli e noi non siamo abbastanza lucidi per controbattere energicamente. Peccato, almeno credo che sia stata una partita emozionante e divertente".

Prossima partita di nuova in casa: lunedì 18 derby contro Lettera 22.

Parziali: 1q 14-12, 2q 38-32 (24-20), 3q 49-57 (11-25), 4q 64-78 (15-21)

USAC: Ronci 0, Porcu 17, Silva 7, Arlotto 8, Borgialli 0, Tuberosa 0, Amerio 2, Crovero 4, Castello 9, Arese 4, Grimaldi 13. All. Maccanti.
CAMERI: Ferrari 0, Mozzillo 18, Barcarolo 3, Gasparinetti 2, Bagnati 0, Bovio 2, Mancin, Ballerini 6, Salvato 11, Marchetti 6, Lazzara 0, Ambrosetti 30. All. Cara.