USAC 47 - FOSSANO 68

Parziali: 1q 12-8, 2q 22-29 (10-21), 3q 33-42 (11-13), 4q 47-68 (14-26).

Usac: Damiani 5, Mancuso 11,Crovero 14, Allari 6, Ronci 11, Pessetti 0, Tamburino 0, Michela 0, Brogliatto 0, Amabilino 0,  Ciraolo 0. Allenatore: Filippa. Assistente: Ferraresi. 

Fossano: Ammari 2, Basso 12, Bersano 3, Cassine 2, Gromo 5, Morra 7, Rosano 19, Scaparone 18, Cassino 0, Mana,0.

Allenatore: Arcidiacono.

Passa anche Fossano al Palausac nella terza giornata del campionato, al termine di una partita con alti e bassi per i padroni di casa. Dopo un buon primo quarto chiuso avanti di 4, nel secondo periodo un calo di concentrazione e una eccessiva frenesia nel fare le cose permettono agli ospiti un parziale di 21-10, che, senza strafare, ma punendo puntualmente gli errori rivarolesi, concretizzano il vantaggio sul + 7 nel finale di periodo. Al rientro dagli spogliatoi subito 3 palloni gettati al vento dai padroni di casa permetto a Fossano di allungare sul + 13, poi si sveglia Mancuso e tutta la squadra comincia a girare sia in difesa che in attacco e questo produce il recupero, fino al 33 pari a due minuti dalla fine del periodo. Purtroppo poi l'ennesimo passaggio a vuoto e gli ospiti ne approfittano per piazzare un 9-0 che risulterà decisivo per il finale. Nell'ultima frazione Allari e compagni provano un timido tentativo di recupero, ma poi la lucidità finisce e gli ospiti allungano ancora al + 21 finale. 

Così commenta il coach a fine partita: "Questa volta non sono soddisfatto al cento x cento dalla prestazione dei ragazzi, se all'inizio abbiamo giocato meglio in attacco, non abbiamo approfittato degli errori dei nostri avversari per concretizzare le occasioni sbagliando troppi canestri facili e tiri liberi, siamo anche stati un po' sotto tono dal punto di vista mentale e della grinta, bene la reazione del terzo periodo, ma dobbiamo lavorare tanto il campionato è lungo e non possiamo che migliorare. Ora ci attende subito Domenica la trasferta di Oleggio con palla a due alle 17.30 e finiamo il ciclo di 4 partite in 10 giorni, contro una squadra decisamente pronta per il campionato, cercheremo di andare li con grosse motivazioni per fare bene."