USAC 63 - OASI L.VICUNA 41.

Finalmente! Dopo 4 sconfitte arriva la prima vittoria in campionato, grazie alla vittoria casalinga contro l'Oasi Laura Vicuna. Coach Filippa racconta:" Abbiamo controllato la partita fin dall'inizio, consolidando il vantaggio nel corso del match e arrivando al massimo vantaggio, sul +26, a fine terzo quarto. Una prima frazione intensa in difesa e ordinata in attacco ci ha permesso già di quasi doppiare gli avversari, avversari poi tenuti a soli cinque punti realizzati nel secondo periodo. Siamo usciti dagli spogliatoi con la giusta mentalità difensiva e con la volontà di chiudere la partita: e infatti sono arrivate le palle recuperate che ci hanno consentito di giocare in campo aperto e di incrementare il vantaggio. Ciliegina sulla torta una tripla di Carlo Ronci sulla sirena che regala, come detto il massimo vantaggio. Nell'ultimo quarto merito agli avversari per aver comunque fatto un tentativo di recupero, ma nel finale abbiamo riallungato fino al +22 finale. 
Siamo molto soddisfatti per la nostra prima vittoria in questo campionato e questa è per noi una grande iniezione di fiducia per il proseguo del campionato e per lavorare ancora di più con grande intensità. 
Ora ci attendono due trasferte consecutive contro squadre che puntano alle posizioni alte della classifica: Carmagnola mercoledì 29 e Cuneo sabato 8 novembre. Andremo a giocare consapevoli di poter dire la nostra e senza nessun timore. Mi piace sottolineare come i ragazzi durante la settimana lavorino veramente con grande impegno ma consapevoli che la strada è lunga e cè molto da lavorare. 
Tornando alla partita da segnalare la prestazione di Carlo Ronci e di Pessetti".

Parziali: 1q 17-9, 2q 31-14 (14-5), 3q 50-24 (19-10), 4q 63-41 (13-17).

Usac: Crovero 21, Ronci 17, Allari 7, Mancuso 6, Amabilino 5, Pessetti 3, Damiani 2, Michela 2, Brogliatto 0, Leone 0, Tamburino 0,Ciraolo 0. Allenatore: Filippa.

Oasi: Denigris 6, Bevaqua 8, Croveri 13, Stodo 4, Lazzaretti 2, Pezzera 5, Maiolo 3, Motta 0, Biscotti 0. All.re Musto.

 Arbitri: Perinetti e Passiatore.