La Victoria Pallacanestro non fa sconti, vince anche la terza partita e così le nostre speranze di approdo in Elite sono legate all'andamento della partita di oggi pomeriggio a Vercelli.

Davanti a oltre 100 persone le due formazioni si sono affrontate fin dalla palla a due senza risparmiarsi. Il nostro tiro da tre all'inizio funziona e ci permette di guidare nel punteggio, poi però si inizia ad abusarne e arrivano conclusioni affretate e poco logiche. Gli ospiti controllano le aree colorate, sono più continui in attacco e si arriva all'intervallo lungo in sostanziale parità nel punteggio. Ripartiamo fortissimi e il vantaggio tocca la doppia cifra a metà della terza frazione. Ma proprio quando si potrebbe pensare che le nostre maggiori motivazioni stiano avendo la meglio e gli avversari possano accontentarsi, noi ricominciamo a forzare, a sbagliare i tiri liberi e la squadra di coach Franzolin inizia la rimonta decisiva. Il + 5 di inizio ultimo quarto si scioglie subito, finiamo sotto e non riusciamo a riprenderci, nonostante qualche ingenuità dei ragazzi torinesi ( un fallo tecnico per un calcio alla panchina a 1'30" dalla fine) ci regali una piccola possibilità di rientrare. Due i giocatori oltre i 20 punti segnati ( Tuberosa 21, Scarano 26), mentre sono state quattro le triple segnate da Filippo Grimaldi.  E adesso fuori gli amuleti.

Parziali: 1q 17-13, 2q 36-38 (19-25), 3q 58-53 (22-15), 4q 69-77 (11-24).

Usac: Grimaldi 16, Arese 11, Ariotto 6, Crovero 6, Amerio 2, Tuberosa 21, Silva 5, Fazzi 2, Michela 0, Pessetti ne. Allenatore: Filippa. Assistente: Corrado.