Dopo aver messo a segno con Bogni la tripla che aveva impattato la partita sul 58-58 e addirittura avendo riconquistato la palla con meno di 30" dalla fine, domenica sembravamo essere sulla buona strada per cancellare lo 0 nella casella delle vittorie. Invece una nostra palla persa regalava ai ragazzi aostani la possibilità di tirare per vincere e, a meno di un secondo dalla fine, purtoppo il Rouge Et Noir ripassava avanti per 60-58. Un tecnico fischiato per un gesto di rabbia dopo il canestro subito, regalava ancora un libero e un punto ai nostri avversari. Quando siamo tornati di nuovo in possesso del pallone, il tempo era oramai finito.

Mercoledì prossimo affronteremo l'Eteila, l'altra formazione del capoluogo aostano: palla a due alle 19.30

Parziali: 1q 20-15, 2q 38-30 (18-15), 3q 48-40 (10-10), 4q 61-58 (13-18).

Usac: Velli 5, Chiartano 5, Bot 2, Sarinelli 0, Borriello 0, Contiero 14, Bogni 3, Turri 6, Bianchini 9, Ervas 0, Ferrera 14. Allenatore: Astegiano. Assistente: Ferraresi. 

Arbitro: Spanò.

SQUADRA PUNTI GIOCATE V P
SEA SETTIMO 6 3 3 0
VENARIA 4 3 2 1
ETEILA AO 4 3 2 1
CIRIE' 4 3 2 1
BALDISSERO 4 3 2 1
ROUGE ET NOIR AO 2 3 1 2
USAC 0 3 0 3
ARAN 0 3 0 3